“Orvieto Caput Etruriae”, che si svolge il 28, 29, 30 e 31 Luglio 2015 è l’incipit di un progetto dedicato alla storia e alla bellezza di Orvieto capitale dell’antica Etruria, un tempo città del Fanum oggi città capace di stupire e incantare gli sguardi del mondo. 

invitocaput-etruriae

 

L’evento è promosso dal GAL Trasimeno Orvietano nell’ambito delle misure di promozione previste dal PSR Regione Umbria 2007/2013 e PSL Trasimeno-Orvietano, con il patrocinio del Comune di Orvieto – Assessorato alla Cultura e allo Sviluppo Economico e il Parco Archeologico Ambientale dell’Orvietano (PAAO). Alle iniziative collaborano la Condotta Slow Food di Orvieto, l’Azienda Agricola Biologica “Janas”, la Coop “Oasi Agricola”, L’Associazione Musicale “Adriano Casasole” – Scuola di Musica di Orvieto, L’Associazione Lettori Portatili e la Fisar Orvieto.

La manifestazione nasce all’interno del Progetto “Experience Etruria”, promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e dalla Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale che ha messo insieme, per la prima volta, 17 comuni di Umbria, Lazio e Toscana, con Orvieto e Viterbo capofila. 

Quattro appuntamenti di musica, cultura, storia, letteratura ed enogastronomia e due piccole mostre costituiscono il programma di Orvieto Caput Etruriae che si svolgerà in diverse location storiche e archeologiche della città: dalla Chiesa di San Giacomo in Piazza Duomo, alla Sala delle Macine al Parco delle Grotte di Orvieto, al Pozzo di San Patrizio e alla Necropoli del Crocifisso del Tufo. 

volantino1

volantino2

volantino3