Array

“Orvieto Caput Etruriae”, which occurs the 28th, the 29th , the 30th and the 31th of July 2015, is the beginning of a project about the history and the beauty of Orvieto, capital of the ancient Etruria, in the past, it was a city of the Fanum and nowadays it is a city able to astonish and to charm.

The event is part of the project “Experience Etruria”, supported by the Ministry of Cultural Heritage and Activities and Tourism, by the Superintendence for Archaeological Heritage of Lazio and Southern Etruria, which, for the first time, was able to gather 17 districts of Umbria, Lazio and Toscana, led by Orvieto and Viterbo.

The schedule consists of four events of music, culture, history and wine and food and of two small exhibitions which will occur in different historical and archaeological places of the city: San Giacomo Church in Piazza Duomo, the Millestone Room in “Parco delle Grotte” in Orvieto, San Patrick Well, the” Crocifisso del Tufo” Necropolis.

Array

In the next few days two exhibitions will open. “Orvieto vista, vissuta, immaginata. Le parole di scrittori, poeti, viaggiatori” (Orvieto seen, experienced and envisaged. Words of writers, poets and travellers) opens on Tuesday, July 28 at 9 p.m. at San Giacomo Church in Piazza Duomo and it will focus on many poems and pieces of literature based on Orvieto and its surroundings. The exhibition runs until Sunday, August 2nd. The exhibition “Il Banchetto dei Vini e il Cibo Eterno” (The Wine banquet and the immortal food) opens on Friday, July 31 at 6.30 p.m. at “Crocifisso del Tufo Necropolis” and it will focus on the Etruscan food of Velzna and on the idea of immortal food for the gods, as well as Golini Grave will be admired again after the restoration work.

The exhibition of a “Kylix” by the painter Oltos and of a “Olpe in Bronze” made in Orvieto will be unique and important. Music, symbolized by the“Adriano Casasole” Public Music School of Orvieto, will play a major role in this event. In addition to the concerts mentioned above in the schedule, the 29th, the 30th and the 31th of July, starting from 11.30 a.m. at San Giacomo Church in Piazza Duomo, a “Saluto in Musica” (Greetings by Music), addressed to the city and to the tourists, will sponsor the events in order to engage visitors.

THE PROGRAM

Mercoledì 29, Giovedì 30 e Venerdì 31 luglio – Ore 11.30

Chiesa di San Giacomo – Piazza Duomo, Orvieto

Saluto in Musica

Orvieto città dell’accoglienza

MUSICHE, ARMONIE E SUGGESTIONI

La Musica, il linguaggio universale, che guida il viaggiatore alla scoperta di Orvieto

Musica: “Semplicemente Duo” – Rita Graziani (Flauto) Elisa Casasoli (Pianoforte)

 

Martedì 28 luglio – ore 21.00

Chiesa di San Giacomo – Piazza Duomo, Orvieto

Orvieto vista, vissuta, immaginata

Le parole di scrittori, poeti, viaggiatori

LETTURE E MUSICA 

Lettura di poesie ed emblemi letterari sulla città di Orvieto e sull’Orvietano:
dallo Pseudo-Aristotele a Pier Vittorio Tondelli.

Partecipano: Associazione Lettori Portatili, Claudio Bizzarri (Archeologo), Giuseppe Maria della Fina (Archeologo)

Musica del Maestro Lamberto Ladi “Medium Coeli Project”

Mostra, “Orvieto vista, vissuta, immaginata. Le parole di scrittori, poeti, viaggiatori”, selezione di versi di poesie e frasi di brani letterari tratti dalla letteratura di ogni tempo avente per tema Orvieto e l’Orvietano. L’allestimento resterà aperto fino a domenica 2 Agosto.

Degustazioni di Vino ed eccellenze Gastonomiche offerte da Coop. “OASI Agricola” e Az. Agr. Bio “Janas”

Mercoledì 29 luglio – Ore 19.00

Sala delle Macine al Parco delle Grotte – Orvieto Underground

“Le vie dell’Olio”

L’Olio, la Storia e le produzioni di eccellenza

LETTURE, RAGIOINAMENTI E MUSICA

Al centro c’è il racconto, la narrazione delle vicende storiche legate all’olio, il ruolo di questo nei riti e nell’alimentazione, la scoperta dei diversi recipienti etruschi dedicati alla conservazione del prodotto.

Partecipano: Claudio Bizzarri (Archeologo), Eugenio Ranchino (Agronomo)

Musica: Happy Days Choir & Jobb Project Big Band

Degustazioni di Vino ed eccellenze Gastonomiche offerte da Coop. “OASI Agricola” e Az. Agr. Bio “Janas”

 

Giovedì 30 luglio – Ore 19.00

Pozzo di San Patrizio

“Le vie dell’Acqua”

La Rupe e la storia dei “buchi” per l’acqua tra assedi e ricette

VISITA GUIDATA, LETTURE E MUSICA

L’acqua, nell’Orvietano, si dice in molti modi. Dall’impervia forra di Prodo alle acque termali, dal porto di Pagliano al Muro Grosso di Carnaiola, dall’argilla per i mattoni alle cisterne medievali. Il Pozzo di San Patrizio è l’emblema più evidente del tentativo di civilizzare un elemento riottoso e temibile, eppure fondamentale. Un racconto itinerante che porterà alla luce la storia del Pozzo di San Patrizio e delle molte acque dell’Orvietano, con una visita guidata all’interno del Pozzo.

Partecipano: Claudio Bizzarri (Archeologo), Carla Chiuppi (Gastronoma)

Musica: Quartetto d’Archi “OrvietArmonico”

Degustazioni di Vino ed eccellenze Gastonomiche offerte da Coop. “OASI Agricola” e Az. Agr. Bio “Janas”

 

Venerdì 31 luglio – Ore 18.30

Necropoli del Crocifisso del Tufo

 “Le vie del Vino”

“Il banchetto dei vivi e il cibo eterno”

PRESENTAZIONE SCAVI, MOSTRA, LETTURE E MUSICA

Il Vino nella storia di Orvieto: dall’uso degli Etruschi all’eccellenza dei giorni nostri. Un’esperienza sensoriale che nasce dal bacchetto antico e il ruolo del vino nella convivialità storica. Una quotidianità che l’antico popolo degli Etruschi trasferiva nell’oltretomba e oggi diventati reperti della Necropoli del Crocifisso del Tufo.

Partecipano: Claudio Bizzarri (Archeologo), Lorenzo Benini (Trust Sostratos), Maria Cristina De Angelis (Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria)

Mostra: “Il Banchetto dei Vini e il Cibo Eterno” finalizzata a rappresentare la quotidianità del cibo presso gli Etruschi di Velzna e l’idea sovrannaturale del cibo eterno riservato agli dei, così come viene restituita dagli affreschi della tomba Golini. Importante e unica sarà l’esposizione di una Kylix del Pittore Oltos e una Olpe in Bronzo di produzione Orvietana. Resterà aperta fino a fine anno. 

Musica: Billi Brass – Gli Ottoni del Maestro Massimo Bartoletti

Degustazioni di Vino ed eccellenze Gastonomiche offerte da Coop. “OASI Agricola” e Az. Agr. Bio “Janas”