Quattro giorni di eventi, musica, degustazioni e mostre per raccontare il mondo degli Etruschi e il fascino di Orvieto attraverso le parole degli scrittori e i versi dei poeti che ne hanno declamato la bellezza. Un’esperienza sensoriale che unisce le terre del Fanum nel progetto Experience Etruria. 

IL PROGRAMMA

Mercoledì 29, Giovedì 30 e Venerdì 31 luglio – Ore 11.30

Chiesa di San Giacomo – Piazza Duomo, Orvieto

Saluto in Musica

Orvieto città dell’accoglienza

MUSICHE, ARMONIE E SUGGESTIONI

La Musica, il linguaggio universale, che guida il viaggiatore alla scoperta di Orvieto

Musica: “Semplicemente Duo” – Rita Graziani (Flauto) Elisa Casasoli (Pianoforte)

 

Martedì 28 luglio – ore 21.00

Chiesa di San Giacomo – Piazza Duomo, Orvieto

Orvieto vista, vissuta, immaginata

Le parole di scrittori, poeti, viaggiatori

LETTURE E MUSICA 

Lettura di poesie ed emblemi letterari sulla città di Orvieto e sull’Orvietano:
dallo Pseudo-Aristotele a Pier Vittorio Tondelli.

Partecipano: Associazione Lettori Portatili, Claudio Bizzarri (Archeologo), Giuseppe Maria della Fina (Archeologo)

Musica del Maestro Lamberto Ladi “Medium Coeli Project”

Mostra, “Orvieto vista, vissuta, immaginata. Le parole di scrittori, poeti, viaggiatori”, selezione di versi di poesie e frasi di brani letterari tratti dalla letteratura di ogni tempo avente per tema Orvieto e l’Orvietano. L’allestimento resterà aperto fino a domenica 2 Agosto.

Degustazioni di Vino ed eccellenze Gastonomiche offerte da Coop. “OASI Agricola” e Az. Agr. Bio “Janas”

Mercoledì 29 luglio – Ore 19.00

Sala delle Macine al Parco delle Grotte – Orvieto Underground

“Le vie dell’Olio”

L’Olio, la Storia e le produzioni di eccellenza

LETTURE, RAGIOINAMENTI E MUSICA

Al centro c’è il racconto, la narrazione delle vicende storiche legate all’olio, il ruolo di questo nei riti e nell’alimentazione, la scoperta dei diversi recipienti etruschi dedicati alla conservazione del prodotto.

Partecipano: Claudio Bizzarri (Archeologo), Eugenio Ranchino (Agronomo)

Musica: Happy Days Choir & Jobb Project Big Band

Degustazioni di Vino ed eccellenze Gastonomiche offerte da Coop. “OASI Agricola” e Az. Agr. Bio “Janas”

 

Giovedì 30 luglio – Ore 19.00

Pozzo di San Patrizio

“Le vie dell’Acqua”

La Rupe e la storia dei “buchi” per l’acqua tra assedi e ricette

VISITA GUIDATA, LETTURE E MUSICA

L’acqua, nell’Orvietano, si dice in molti modi. Dall’impervia forra di Prodo alle acque termali, dal porto di Pagliano al Muro Grosso di Carnaiola, dall’argilla per i mattoni alle cisterne medievali. Il Pozzo di San Patrizio è l’emblema più evidente del tentativo di civilizzare un elemento riottoso e temibile, eppure fondamentale. Un racconto itinerante che porterà alla luce la storia del Pozzo di San Patrizio e delle molte acque dell’Orvietano, con una visita guidata all’interno del Pozzo.

Partecipano: Claudio Bizzarri (Archeologo), Carla Chiuppi (Gastronoma)

Musica: Quartetto d’Archi “OrvietArmonico”

Degustazioni di Vino ed eccellenze Gastonomiche offerte da Coop. “OASI Agricola” e Az. Agr. Bio “Janas”

 

Venerdì 31 luglio – Ore 18.30

Necropoli del Crocifisso del Tufo

 “Le vie del Vino”

“Il banchetto dei vivi e il cibo eterno”

PRESENTAZIONE SCAVI, MOSTRA, LETTURE E MUSICA

Il Vino nella storia di Orvieto: dall’uso degli Etruschi all’eccellenza dei giorni nostri. Un’esperienza sensoriale che nasce dal bacchetto antico e il ruolo del vino nella convivialità storica. Una quotidianità che l’antico popolo degli Etruschi trasferiva nell’oltretomba e oggi diventati reperti della Necropoli del Crocifisso del Tufo.

Partecipano: Claudio Bizzarri (Archeologo), Lorenzo Benini (Trust Sostratos), Maria Cristina De Angelis (Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria)

Mostra: “Il Banchetto dei Vini e il Cibo Eterno” finalizzata a rappresentare la quotidianità del cibo presso gli Etruschi di Velzna e l’idea sovrannaturale del cibo eterno riservato agli dei, così come viene restituita dagli affreschi della tomba Golini. Importante e unica sarà l’esposizione di una Kylix del Pittore Oltos e una Olpe in Bronzo di produzione Orvietana. Resterà aperta fino a fine anno. 

Musica: Billi Brass – Gli Ottoni del Maestro Massimo Bartoletti

Degustazioni di Vino ed eccellenze Gastonomiche offerte da Coop. “OASI Agricola” e Az. Agr. Bio “Janas”